Se non hai 18 anni o più non puoi visitare questo sito web.
Non vendiamo alcolici ai minori di 18 anni. Devi avere almeno 18 anni per visitare questo sito web. Non condividere i contenuti di questo sito con nessuno di età inferiore ai 18 anni. Hai più di 18 anni?

Riferimento: pr#0233

Marca: Bosman Adama

Bosman Family Vineyards Adama rosso

La zona Sud Africa, Walker Bay Uva 63 %Shiraz , 21 %Mourvedre , 6 %Grenache Noir, 5 %Cinsault , 1 %Primitivo , Bottiglia 0,75 l Alc perc 14,5% Imbottigliatore Vini Bosmani Mangiare Casseruole, carni alla griglia, stufati, formaggi a pasta dura Allergeni solfito Anno 2021
Prezzo € 14,65
Più
Op Voorraad
Tutte le migliori vendite

Elenco dei prodotti per la marca Kleine Zalze

Kleine Zalze

Kleine Zalze è un'azienda vinicola pluripremiata situata nel cuore delle Cape Winelands, a soli tre chilometri da Stellenbosch. Il vino viene prodotto su piccola scala nella nostra tenuta dal 1695, ma nel 1996, quando Kobus Basson e la sua famiglia acquistarono la proprietà, nacque la moderna Kleine Zalze .

La nostra filosofia è semplice: il successo inizia nei vigneti. Vini eccezionali sono resi possibili dalla selezione di varietà e cloni particolarmente adatti ai diversi terreni e pendii e da un'ulteriore attenta gestione delle vaste risorse naturali dell'azienda agricola.

Questa costante attenzione ai dettagli è culminata nella Kleine Zalze  ha raggiunto nuove vette nel 2020 ed è stata nominata Cantina dell'anno con le migliori prestazioni dalla South African Wine Guide di Platter, forse la guida più completa al mondo sul vino sudafricano.

Più recentemente Kleine Zalze ha vinto quattro Double Gold e il premio Best Achiever agli acclamati Veritas Awards 2022.

Vigneti Kleine Zalze

 Vigneti della Kleine Zalze

La storia della Kleine Zalze

Un censimento del 1692 mostra che Nicolaas Cleef si era stabilito dal 1683 in una fattoria conosciuta come Groote Zalze, appena fuori Stellenbosch, sulle rive del fiume Blaauwklippen. Cleef nacque a Grosszalze, in Germania, e sposò Barbara Lefevre, una rifugiata ugonotta. di Fleurbaix, Belgio nel 1684. Nel 1692 avevano una famiglia con una figlia e un figlio e avevano piantato 7.000 viti sul Groote Zalze. Nel 1695, Simon van der Stel concesse a Cleef la proprietà (titolo) dei 57 morgen di terra che aveva disboscato e coltivato per dodici anni.

Oggi 18 morgen di questa donazione si trovano entro i confini della parte suddivisa denominata Kleine Zalze , adiacente ad un'altra parte derivata da una successiva donazione (1818) ai proprietari della Groote Zalze.

Nicolaas Cleef morì nel 1708 e la vedova Barbara ed i figli Anna Catherina e Jochem continuarono l'attività agricola. Anna Catherina sposò Hans Jacob Conterman, il cui cognome era Grundermann (fino al suo arrivo al Capo nel 1796). Conterman arrivò al Capo come soldato, ma fu presto rilasciato dai suoi doveri e registrato come civile.

Più recentemente, Kobus Basson e la sua famiglia hanno acquisito la proprietà nel 1996 e hanno proceduto a rinnovare la cantina e a reimpiantare i vigneti per costruire la moderna Kleine Zalze .

Nel settembre 2022, la proprietà è passata ad AdVini, un'azienda vinicola francese di fama mondiale, dando inizio a un nuovo capitolo per Kleine Zalze Wines.

Nel 1713 Anna Catherina e Hans (noto anche come Jan) ereditarono la Groote Zalze. Anna Catherina morì nel 1720 e Hans si risposò e vendette il Groote Zalze al tenente DC Nyseh nel 1722. Sebbene Nyseh possedesse il Groote Zalze fino al 1758, di lui non si sa più nulla. Nel 1758 la Groote Zalze fu venduta a Johannes Colyn, che a sua volta la vendette a Wilhelmus Krige nel 1762.

Nel 1809 Krige de Groote vendette Zalze ad Andries Francois du Toit, pronipote di Francois du Toit, un rifugiato ugonotto. Nel 1818, Andries du Toit ricevette una concessione di 250 morgen di terreno al confine con il Groote Zalze dalla nuova amministrazione britannica. La proprietà più grande, per un totale di 307 morgen, fu divisa tra i pronipoti di Andries. Attraverso alti e bassi delle fortune familiari e un gran numero di discendenti maschi, la famiglia Du Toit dovette mantenere Groote Zalze per 166 anni prima che Gilbeys Distillers and Vintners acquistassero due parti del terreno e lo consolidassero in quella che oggi è conosciuta come Kleine Zalze . .

 

Nel 1996, la famiglia Basson acquistò Kleine Zalze e migliorò e sviluppò la proprietà creando al tempo stesso un marchio di vino premium Stellenbosch. Dal 1996 la famiglia ha acquisito anche il resto dei terreni, un tempo conosciuti come Groote Zalze.

Vigneti

Situati su versanti, terreni ed esposizioni diversi, i vigneti che danno i frutti per i vini della Kleine Zalze sono esposti ad una fresca brezza marina proveniente dalla costa atlantica, da cui dista solo 15 km. Questo clima fresco offre sapori delicati fornendo allo stesso tempo condizioni ottimali di crescita e maturazione per la nostra frutta.

Il frutto proviene dai 120 ettari di vigne piantati nella tenuta Kleine Zalze , mentre il resto proviene da contratti a lungo termine, che danno il controllo dalla vite alla bottiglia. Il vignaiolo Henning Retief costituisce la base del nostro pluripremiato portafoglio di vini e garantisce uve di qualità eccezionale utilizzando tecniche viticole incentrate sulla sostenibilità.

Decisioni come la direzione di impianto delle viti, il traliccio e l'altezza delle viti dal suolo, nonché la forma e la densità delle chiome fogliari, influiscono tutte sulla qualità del frutto consegnato in cantina. Viene inoltre implementata un'ampia riduzione della resa per produrre vini fruttati della migliore qualità con carattere e potenziale di invecchiamento eccellenti.

Approccio verde

Fin dall'inizio, l'ambiente è stato per noi una considerazione importante ed è stato costantemente preso in considerazione nello sviluppo della tenuta. Rispettiamo il programma di produzione integrata del vino (IPW) riconosciuto a livello internazionale. Il programma certifica che l'uva e il vino sono prodotti utilizzando metodi di produzione sostenibili dal punto di vista ambientale. Il rispetto delle linee guida IPW garantisce all'acquirente e al consumatore che il processo di produzione è sostenibile dal punto di vista ambientale e che i requisiti di sicurezza alimentare sono stati soddisfatti.

Supportiamo e siamo accreditati dalla Wine & Agriculture Ethical Trade Association (WIETA) e supportiamo attivamente anche enti di beneficenza e organizzazioni locali coinvolte nel rafforzamento della comunità.

Azienda vinicola

La nostra filosofia di vinificazione è sostenuta da una triplice strategia di coltivazione e sviluppo di tutti i componenti coinvolti nel processo: i vigneti,  la cantina e le persone.

Botte di vino Kleine Zalze

I vigneti sono il luogo in cui vengono prodotti tutti i grandi vini e non lasciamo nulla di intentato per produrre uve della migliore qualità. La cantina è responsabile di garantire la massima qualità durante tutto il processo di vinificazione  livelli di qualità per produrre grandi vini e sono le nostre persone a rendere tutto ciò possibile.

Kleine Zalze

Filtri attivi

Riferimento: bu#0956

Marca: Kleine Zalze

Kleine Zalze Chenin Blanc

La zona Sud Africa, StellenboschUva Chenin BlancBottiglia 0,75 lAlc perc 13,5%Imbottigliatore Kleine ZalzeMangiare Pollame, pasta, crostacei, pesceAllergeni Solfito
Prezzo € 9,79
Più
In magazzino

Seguici su Facebook